/**IMPOSTAZIONE TABELLE RESPONSIVE**/

Raccolta sottoscrizioni di proposte di legge di iniziativa popolare e di referendum abrogativi

Ultima modifica 1 novembre 2021

Che cosa fornisce 
In occasione di proposte di legge di iniziativa popolare e di referendum abrogativi per cui i promotori hanno la necessità di raccogliere le firme secondo la legge (500.000 elettori per i referendum abrogativi e 50.000 elettori per le proposte di legge), l’Ufficio Elettorale mette a disposizione i fogli appositamente predisposti dai promotori delle singole iniziative e regolarmente vidimati, su cui il cittadino interessato può apporre la propria firma.
Accanto alle firme debbono essere indicati per esteso il nome, cognome, luogo e data di nascita del sottoscrittore e il comune nelle cui liste elettorali questi è iscritto ovvero, per i cittadini italiani residenti all’estero, la loro iscrizione nelle liste elettorali dell’anagrafe dei cittadini italiani residenti all’estero. 

A chi è rivolto 
Ai cittadini italiani maggiorenni, regolarmente iscritti nelle liste elettorali, che siano interessati a sottoscrivere proposte di legge di iniziativa popolare e/o di referendum abrogativi. 

Documenti da presentare 
Un documento d’identità in corso di validità. 

Costi 
Non sono previsti costi 

Leggi e regolamenti 
Art. 71, comma secondo e art. 75 della CostituzioneL. n. 352 del 25/5/1970 e smi 

Tempi standard 
La sottoscrizione è immediata