/**IMPOSTAZIONE TABELLE RESPONSIVE**/

SUAP

Ultima modifica 28 marzo 2022

Area 1 Affari generali – Sviluppo del territorio – Comunicazione

Ubicazione:
Piazza G. Mazzini 46, secondo piano corridoio a destra

Recapiti:
Email suap@comunesml.it
PEC protocollo@pec.comunesml.it

Orari di apertura al pubblico:
Martedi e venerdi ore 8:30-12:00 e mercoledi ore 15:00-17:00

Dirigente:
Dott. Alessandro Russo
Telefono 0185 205413
Email russo@comunesml.it

Responsabile P.O.:
Dott.ssa Daniela Caprani

Telefono 0185 205410
Email caprani@comunesml.it

Staff:

Dott.ssa Marzia Conti
Telefono 0185 205420
Email marzia.conti@comunesml.it 
Dott.ssa Orietta Dondero
Telefono 0185 205422
Email dondero@comunesml.it
Dott.ssa Luciana Nichel
Telefono 0185 205416
Email nichel@comunesml.it

Il SUAP – Sportello Unico delle Attività Produttive – è lo strumento che mette in contatto le imprese con la pubblica amministrazione, costituisce l’unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva e fornisce, altresì, una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni comunque coinvolte nel procedimento. Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è uno strumento di semplificazione amministrativa che utilizza a sua volta altri strumenti di semplificazione (conferenza di servizi, SCIA, silenzio assenso, accordo tra amministrazione e privati ecc.) al fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione (P.A.) e utenza. 
Tutte le pratiche di competenza del SUAP devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica attraverso la piattaforma “Impresa in un giorno”.
E’ disponibile il Manuale operativo per l’utilizzo della piattaforma.

Il D.P.R. del 7 settembre 2010, n. 160 con il quale viene adottato il Regolamento per la semplificazione e il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive:

  • identifica (art. 2 comma 1) nello Sportello Unico il solo soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi compresi quelli di cui al Decreto Legislativo del 26 marzo 2010, n. 59, specificando (art. 2 comma 2) che le domande, le dichiarazioni le segnalazioni e le comunicazioni nonché gli elaborati tecnici e gli allegati di cui al comma 1 sono presentati esclusivamente in modalità telematica;
  • ribadisce la competenza dello Sportello Unico in merito all’inoltro sempre in via telematica della documentazione alle altre Amministrazioni che intervengono nel procedimento (art. 2 comma 3);
  • individua nel portale Impresainungiorno la funzione di raccordo con le infrastrutture e le reti già operative (art. 3) per lo scambio informativo e l’interazione telematica tra le Amministrazioni e gli altri Enti interessati. E’ pertanto rimesso al portale il collegamento ed il reindirizzo ai sistemi informativi e ai portali già realizzati, garantendo la interoperabilità tra le Amministrazioni (art. 3 comma 2);
  • introduce nel sistema le Agenzie per le imprese, soggetto privato al quale sono riconosciute funzioni di natura istruttoria e d’asseverazione;
  • stabilisce le seguenti scadenze temporali per gli adempimenti previsti a carico dei comuni:6 mesi per il cosiddetto procedimento automatizzato1 anno per il procedimento ordinario

La Legge Regionale Liguria 5 aprile 2012, n. 10 ha provveduto a disciplinare l’esercizio delle attività produttive e il riordino dello SUAP, in attuazione del D.P.R. n. 160/2010. 

Obiettivi del SUAP del Comune di Santa Margherita Ligure

  • unicità di conduzione del procedimento amministrativo;
  • semplificazione delle procedure e degli adempimenti;
  • eliminazione delle duplicazioni procedimentali e documentali;
  • trasparenza;
  • assistenza e servizio informativo.

In particolare lo SUAP fornisce informazioni in ordine a:

  • adempimenti procedimentali;
  • modulistica e documentazione richiesta in ordine ai singoli subprocedimenti;
  • tempistica, con particolare riferimento al termine di conclusione del procedimento;
  • referenti e responsabili degli endoprocedimenti;
  • stato di avanzamento delle pratiche;
  • finanziamenti e agevolazioni finanziarie e tributarie a livello comunitario, nazionale, regionale e locale.

Composizione dello SUAP

  • Responsabile: Dott. Alessandro Russo
  • Referenti interni: responsabili dello Sportello Unico per l’Edilizia (SUE), dei servizi Urbanistica, Ambiente, Polizia Locale, Suoli Pubblici, Demanio marittimo, Sviluppo economico

Gestione dei procedimenti
Entro 5 giorni
dal ricevimento dell’istanza del privato, indizione seduta istruttoria dei referenti interni da parte del Responsabile SUAP, da cui può conseguire:

  1. richiesta di integrazione con conseguente interruzione dei termini del procedimento;
  2. preavviso di diniego motivato sulla base dell’esame effettuato dai referenti interni;
  3. trasmissione della documentazione ai singoli referenti per quanto di rispettiva competenza.

Entro 25 giorni dalla presentazione dell’istanza, indizione della seduta deliberante in cui le singole strutture interne comunicano gli esiti dei procedimenti di rispettiva competenza, al fine dell’adozione dei provvedimenti finali da parte del responsabile SUAP. Se è necessario l’intervento di altre Amministrazioni, il responsabile SUAP provvede all’acquisizione degli atti tramite conferenza dei servizi di cui alla Legge n. 241/1990. Al fine di agevolare e velocizzare la comunicazione telematica tra le strutture, l’interessato può presentare una copia della documentazione su supporto informatico, concordando il formato col Responsabile SUAP, anche non autenticando i documenti con la firma digitale, previa attestazione di conformità della documentazione agli originali.

Servizio consulenza preventiva alle imprese

Il SUAP svolge anche un servizio di consulenza preventiva alle imprese, per assisterle nella corretta impostazione delle pratiche inerenti attività produttive, che si svolge secondo le seguenti modalità:

  • Incontri con gli operatori, o con professionisti dagli stessi incaricati.

Possono svolgersi mediante collegamento da remoto o in presenza, e devono essere preceduti da un’istanza, da formulare tramite e-mail all’indirizzo suap  comunesml.it o pec all’indirizzo       con sommaria indicazione dell’argomento che verrà trattato.

Le richieste di appuntamento potranno essere effettuate anche telefonicamente ai n. 0185/205422 (dr.ssa Dondero) o 0185/205416 (dr.ssa Nichel) o (0185/205420 Dr.ssa Conti)

Di regola gli incontri si tengono nella mattinata del giovedi (giorno in cui si riunisce la conferenza SUAP), in modo da poter contare sulla presenza degli uffici competenti a valutare i vari aspetti che possono interessare una pratica (es. aspetti commerciali, edilizi, paesaggistici, demaniali, ambientali, di viabilità ecc…), salvo diverse esigenze, da segnalare nella richiesta di appuntamento.

  • Risposte scritte a richieste di pareri preventivi, formulate dagli interessati preliminarmente alla formale presentazione delle istanze. Le richieste di parere preventivo possono essere inviate tramite e-mail all’indirizzo suap@comunesml.it o mediante pec all’indirizzo protocollo@pec.comunesml.it

Attività e Servizi Erogati

  • Predisposizione e aggiornamento degli atti di programmazione commerciale:
    • Piano del commercio
    • piano della somministrazione
    • individuazione della fascia di cui all’art. 26 c. 3ter della L.R. 1/2007
    • accordi per l’individuazione delle aree di pregio sotto il profilo culturale in cui vietare o limitare l’insediamento delle attività commerciali ex art. 1, c. 4, D.Lgs 222/2016
    • patti d’area
  • Gestione e responsabilità unica dello sportello unico delle attività produttive
  • Informazione e consulenza preventiva (pareri preliminari)
  • Procedimenti abilitativi relativi alle attività commerciali, paracommerciali e produttive, con particolare riferimento a:
    • apertura, trasferimento di sede, ampliamento degli esercizi di vicinato alimentari e non alimentari;
    • subingresso nella gestione/titolarietà degli esercizi di vicinato alimentari e non alimentari;
    • apertura, trasferimento di sede, ampliamento degli esercizi di media struttura di vendita non alimentare e alimentare;
    • subingresso nella gestione degli esercizi di media struttura di vendita alimentare e non alimentari;
    • apertura, trasferimento di sede di grande struttura di vendita non alimentare e alimentare;
    • subingresso nella gestione di grande struttura di vendita non alimentare e alimentare ;
    • apertura, trasferimento di sede ampliamento di commercio all’ingrosso non alimentare e alimentare ;
    • subingresso di commercio all’ingrosso alimentare e non alimentare;
    • vendita di prodotti agricoli in forma diretta e itinerante
    • vendita di specifici prodotti:
      • Vendita al minuto di alcolici
      • Vendita di farmaci da banco e medicinali veterinari
      • Vendita al minuto di GPL
      • Vendita al minuto di prodotti fitosanitari
      • Vendita al minuto di prodotti agricoli e zootecnici
      • Vendita di oggetti preziosi
      • Vendita di armi
      • Produzione e trasformazione e distribuzione di prodotti di origine animale
      • Vendita in spacci interni
    • vendita mediante apparecchi automatici
    • avvio attività di vendita in altri esercizi commerciali già abilitati di prodotti di apparecchi automatici
    • avvio di attività di vendita per corrispondenza televisione o altri sistemi di comunicazione
    • avvio attività di vendita al dettaglio presso il domicilio dei consumatori alimentare e non alimentare
    • autorizzazione per commercio su area pubblica e in forma itinerante non alimentare e alimentare
    • attività di somministrazione da parte di associazioni, circoli
    • procedimenti abilitativi e attività di controllo sulle strutture ricettive e, in particolare:
      • alberghi
      • rta
      • locande
      • dipendenze
      • condhotel
      • case per ferie
      • ostelli
      • affittacamere
      • B&B
      • Case e Appartamenti per Vacanze- CAV
      • Appartamenti ammobiliati ad uso turistico – AAUT

In riferimento a quanto sopra gestione dei rapporti con Regione (competente in ambito di classificazione) e con ASL

    • procedimenti abilitativi e attività di controllo sulle imprese balneari e, in particolare:
      • stabilimenti balneari
      • spiagge libere attrezzate
      • spiagge asservite alle strutture ricettive
    • attività di somministrazione alimenti e bevande per stabilimento balneare
    • Autorizzazione attività di spettacolo o intrattenimento
    • Autorizzazione per spettacolo viaggiante
    • Autorizzazione per esercizio sale giochi, esercizio di scommesse
    • Avvio attività di autorimesse
    • Autorizzazione e scia per installazione ed esercizio di nuovo distributore di carburante;
    • Esercizio di attività officine, gommisti e carrozzerie
    • Subingresso per esercizio di attività officine, gommisti e carrozzerie
    • Apertura , trasferimento sede attività di acconciatore ed estetista
    • Apertura , trasferimento per panifici
    • Attività di lavanderie
    • Apertura attività di litografie, tipografie
    • Attività per locali di stoccaggio, autoscuole, scuole nautiche, facchinaggio centri di revisione veicoli a motore
    • Attività di allevamento, stalle di sosta, trasporto animali ;
    • Impresa di pulizia disinfestazione e sanificazione
    • Autorizzazione per esercizio di strutture per la prima infanzia;
  • Procedimenti di tipo urbanistico ed edilizio di cui alla legge 10/2012 in materia di avvio, modifica, trasformazione, ampliamento e sviluppo delle attività produttive, con particolare riferimento:
    • Procedimento di modifica (ex variante) agli atti di programmazione territoriale e agli strumenti di pianificazione territoriale finalizzati all’approvazione di progetti relativi a insediamenti produttivi e commerciali ritenuti di interesse pubblico
    • procedimento autorizzativo relativo all’ampliamento delle attività predette esistenti anche in deroga agli strumenti urbanistici vigenti con rilascio dei titoli edilizi e convenzione urbanistica firmata dal dirigente competente in materia
  • Gestione rapporti con ASL per aspetti igienico sanitari;
  • Procedimenti per l’autorizzazione al commercio su area pubblica mediante posteggio; (individuazione area e posteggi competenza PL)
  • Procedimenti per l’autorizzazione al commercio su area pubblica in forma itinerante
  • Programmazione dei mercatini e individuazione delle manifestazioni commerciali storiche e straordinarie
  • Procedimenti per autorizzazione all’apertura-ampliamento-trasferimento e all’accreditamento di strutture sanitarie, socio-sanitarie ed assistenziali (L.R. 9/2017
  • Procedimenti per rilascio delle licenze di taxi e trasporto pubblico con conducente
  • Procedimenti in materia di apertura di agriturismo, ittiturismo pescaturismo e agricampeggio L.R. 37/2007 e relativi controlli
  • Procedimenti in materia di agenzie di viaggi
  • Provvedimenti in materia di igiene e sanità pubblica/ predisposizione ordinanze contingibili e urgenti ex art. 50 D.L.gs. 267/2000
  • Interventi a favore dell’agricoltura e dei prodotti tipici del territorio
  • Gestione De.Co.
  • Gestione delle polizze assicurative
  • Gestione sinistri relazioni istruttorie
  • Procedimenti di rilascio di licenze di Pubblica Sicurezza;
  • Convocazione dell’attività della Commissione Comunale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo;
  • Dichiarazioni di agibilità dei luoghi di pubblico spettacolo;
  • Ordinanze di sospensione e chiusura delle attività commerciali produttive e commerciali;